5 consigli per accompagnare il tuo bambino a imparare ad andare in bicicletta

Sei pronto?

E’ arrivato il momento di imparare ad andare in bicicletta: è il tuo bambino che te lo chiede, o magari sei tu che vorresti proporgli di passare dalla balance bike direttamente alla bici senza rotelle ma hai il timore che non sia il momento giusto…e soprattutto: cosa fare esattamente?
Niente paura: scopriamolo insieme!

1. Scegli la bicicletta giusta

Può sembrare forse secondario ma la scelta del mezzo su cui salirà il tuo bambino può fare la differenza. Abbi cura di scegliere un modello leggero e elimina subito le rotelline laterali (non sono utili nel processo di apprendimento perché difatti non permettono al bambino di gestire autonomamente l’equilibrio e il disequilibrio).

2. Prepara gli accessori giusti per imparare ad andare in bicicletta

Non basta una buona bicicletta: compra un caschetto per il tuo bambino, verificando che sia omologato “EN1078” (lo trovi nei dettagli del prodotto). In questo modo saprai che lui sarà protetto anche se dovesse cadere a terra o fare un qualsiasi scontro.
Ti consiglio di acquistare il caschetto in negozio, per farlo provare al tuo bambino (è fondamentale che infatti “calzi bene”, altrimenti verrà meno il suo scopo).
Altri accessori utili (ma non obbligatori) sono ginocchiere e paragomiti.

3. “Tutti in sella!”

Questo è il nome del corso online che ho creato per approfondire il tema dell’accompagnare i bambini ad imparare ad andare in bicicletta da soli (lo trovi a disposizione qui).
Oltre a questo “tutti in sella” è il passaggio di partenza per cominciare ad andare sulla bici: assicurati che il tuo bambino possa posizionarsi comodamente sulla sella, toccando con entrambi i piedi per terra (non solo con le punte, ma con tutto il piede).
Questo lo aiuterà nei passaggi a seguire.

4. Imparare a partire sulla bici

Il primo grande step da superare è la partenza: il tuo bambino deve trovare una modalità efficace che gli permetta di cominciare a muoversi in bicicletta.

Per molti è di aiuto l’indicazione di posizionare un pedale come fosse sulle ore 13 o 14 di un orologio, mentre l’altro piede sta ben fermo a terra; altri bambini troveranno delle altre maniere per partire (chi spingendosi con le gambe a terra, come su una balance bike, per poi posizionare al volo i piedi sui pedali; chi dandosi la spinta mettendo il piede su un muretto…).

5. Imparare a muoversi in bici

Una volta partito il tuo bambino dovrà scoprire e automatizzare il movimento della pedalata e, contemporaneamente, la gestione della traiettoria con il controllo del manubrio.
Due piccoli trucchetti: mantenere un buon ritmo nella pedalata è di aiuto a continuare l’azione e gestire l’equilibrio; avere un punto fisso da guardare davanti a sé è prezioso per il mantenimento della direzione nello spostamento.

E’ il tuo momento!

Ora che hai questi 5 consigli dalla tua puoi iniziare con le prove sulle due ruote: ricorda che l‘obiettivo non deve essere la performance ma che il tuo bambino scopra il piacere di stare in equilibrio su questo mezzo e divertirsi con questa nuova conquista!
Prendi perciò tutto il tempo necessario per accompagnarlo in questa avventura e se desideri ulteriori tips ti aspetto nel mio corso online “Tutti in sella!”.

Fammi sapere come andranno i vostri esperimenti sulla bici! E se hai domande lasciami un commento qua sotto.

Condividi l'articolo

Post correlati

0 0 Vota!
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Mi piacerebbe sapere che ne pensi!x